Home » Info » Vino » Villa le Maschere ospita il concorso Bere il territorio
GustoToscano.com Vini e grappe
Cerca

Vini e grappe

Villa le Maschere ospita il concorso Bere il territorio

(09 gennaio 2013)
Printer Friendly Page  Versione stampabile
Send this Story to a Friend  Invia ad un amico
Villa le Maschere ospita il concorso Bere il territorio

Villa le Maschere, incantevole resort 5 stelle immerso nella verde campagna del Mugello, il 18 gennaio ospiterà la presentazione della dodicesima edizione del concorso letterario “Bere il territorio” promosso da “Go Wine”, Associazione per la promozione dell'enoturismo e dei territori del vino.

La manifestazione, che richiamerà numerosi giornalisti, appassionati di vino, e non solo, ha il duplice obiettivo di incentivare la formazione di consumatori sempre più consapevoli e di avvicinare le persone, in particolare le nuove generazioni, al mondo del vino in modo corretto e sano, anche grazie a processi creativi che passano attraverso la scrittura e la fantasia.

“Bere il territorio”, che prevede due categorie principali, una dedicata alle nuove generazioni e una estesa anche agli “over 30”, dà infatti spazio proprio a racconti, episodi, aneddoti e storie che si intrecciano col vissuto di un luogo e della sua gente.

Il concorso mira a mettere in evidenza proprio l’antico e profondo legame tra il vino, la storia del territorio da cui nasce e le vicende degli uomini che lo abitano.

Villa le Maschere, lussuosa dimora del tardo Rinascimento fiorentino avvolta dalla quiete delle colline del Mugello e affacciata sul lago di Bilancino, è la location ideale per ospitare il prestigioso appuntamento. Qui, dove passato e presente si fondono, storia e modernità si intrecciano, il legame con il territorio e con le sue antiche radici si respira in ogni dettaglio. A cominciare dagli esterni, con il parco secolare che circonda la residenza, per poi passare ai tessuti, affreschi, maioliche, sculture e stucchi d’epoca che impreziosiscono la villa, al centro benessere ricavato nei suoi antichi sotterranei, fino alla cucina, semplice ma molto curata, che celebra il connubio perfetto tra la ricca tradizione del territorio e l’innovazione, offrendo agli ospiti sapori genuini legati alla stagione e alla tradizione toscana e mugellana.

Gli amanti della scrittura, troveranno con “Bere il territorio” l’ispirazione per dare spazio al tema del rapporto con il vino ed il mondo che lo circonda, con un particolare riferimento al tessuto sociale ed all’ambiente nel quale il vino viene prodotto. La premiazione degli elaborati è prevista il 16 marzo 2013 e a scegliere i vincitori sarà una giuria composta da enologi, professori universitari, giornalisti e membri dell’associazione “Go Wine”.


Altri articoli
 Vini italiani in Cina: la stampa cinese viene in Italia
 Vino Fai da Te ti spiega come fare il vino
 Vini Buoni d'Italia, ecco tutta la lista
 Vivi la vendemmia in Casentino, a Poggiotondo
 Varvàra Bolgheri Rosso Doc
 12 Ottobre Prima Bevilonga al Castello di Bolgheri
 Morellino di Scansano, successo per Vinellando
 Si prospetta un'ottima annata per i vini toscani
 Grapperie aperte il 5 ottobre 2008
 Rosso di Montalcino Stella Viola di Campalto 2006, ed il Brunello?
 Il Gioco delle Cuvée, i toscani vincono anche negli spumanti
 Degustazione: i vini del Casentino raccontati dai grandi produttori
Ricette tipiche toscane
Acqua cotta Primi piatti
Acqua cotta
L'acqua cotta è un piatto tradizionale toscano nato in Maremma dall'arte culinaria delle massaie e dei contadini che dovevano fare di necessità virtù e sfamarsi con quel poco che la terra gli offriva...

Ricette con il cioccolato
Torta di crema di nocciole e cacaoDolci e biscotti
Torta di crema di nocciole e cacao
L'ispirazione per questo dolce ci è arrivada da una splendida e golosissima torta che tanto successo ha portato alla gelateria Il Sorriso di Firenze. Dopo averlo più volte gustato alla fine di un pranzo o ...