Home » Info » Ristoranti Toscana » Trattoria da Burde
GustoToscano.com
Cerca

Ristoranti in Toscana

Trattoria da Burde

(21 giugno 2008)
Printer Friendly Page  Versione stampabile
Send this Story to a Friend  Invia ad un amico
Trattoria da Burde
La Trattoria da Burde è una fermata obbligata per gli amanti della cucina toscana che passino da Firenze.

Nonostante non sia ubicata in centro, ma anzi sulla periferica via Pistoiese, la statale che unisce Firenze a Pistoia, la Trattoria da Burde è un punto di riferimento per fiorentini e turisti, ma anche semplicemente una trattoria dove si va a mangiare nella pausa pranzo, godendo parecchio e spendendo relativamente poco.

Il nome della trattoria è in realtà il soprannome del fondatore della trattoria, Egiziano Barducci, che risale addirittura al 1901. Commerciante di maiali, deve questo soprannome all'epiteto scherzoso "burdèl", con cui i maialai venivano chiamati allora. Il soprannome Burde passò poi al nipote Turiddo Gori, che dovette il suo nome alla passione per l'opera dei genitori, i cui figli Giuliano, Fabrizio e Mario continuano a gestire la trattoria.

Il locale colpisce per l'aspetto particolare: all'entrata sembra di trovarsi in una vecchia bottega di un salumaio, cosa che in effetti è. Ci si può fermare in bottega e gustare un po' dell'ottima finocchiona, oppure passare dietro nella trattoria, sedendosi ai tavoli rustici e degustando un menu completo.

I piatti tipici sono quelli della tradizione gastronomica toscana, alleggeriti secondo i criteri della cucina moderna ma senza rivisitazioni.

Si può assaggiare l'ottima acqua cotta alla maremmana, la pasta e fagioli o la zuppa di farro, ma anche la pasta con il ragù "scappato" (solo di verdure, la carne non c'è...).

I piatti forti sono però i secondi, con l'eccezionale spezzatino di lonze, la sempre ottima bistecca (Burde è probabilmente il locale di Firenze con il miglior rapporto qualità/prezzo per chi voglia mangiare la bistecca alla fiorentina), il bollito con lo zampetto di maiale e la lingua, lo stracotto o gli arrosti, il tutto accompagnato da una fetta di torta di porri, da fagioli o da verdure saltate.

La spesa è intorno ai 30/40 Euro con il vino della casa (decente ma nulla di più), di più ovviamente mangiando la bistecca. La carta dei vini è sufficientemente ampia e soprattutto ha ricarichi onesti, con la stragrande maggioranza delle bottiglie fra i 10 ed i 5 Euro.

La Trattoria da Burde è chiusa la domenica ed i giorni festivi.

Trattoria da Burde
Via pistoiese, 6r
50145 - Firenze (FI) Italia
Tel. 055.317206
www.burde.it



Altri articoli
 Tempo di asparagi alla Locanda del Duomo (FE)
 Osteria Palle d'Oro a Firenze
 Ristorante Il Posto a Pietrasanta
 Ristorante l'Arsella a Marina di Pisa
 Osteria Il Maialetto
 Il miglior ristorante italiano è il Gambero Rosso di San Vincenzo
Ricette tipiche toscane
Trippa alla fiorentina Secondi piatti
Trippa alla fiorentina
La trippa è una delle delizie della cucina toscana. Si tratta dello stomaco del vitello, più precisamente del rumine che insieme ad omaso ed abomaso (rispettivamente chiamati a Firenze centopelli e lampredo...

Ricette con il cioccolato
Dolci e biscotti
Banane al cioccolato e noci
Le banane al cioccolato e noci sono un dolce veloce da realizzare ma gustoso e stuzzicante.Ingredienti per 4 persone:4 banane300 gr. di cioccolato fondente40 gr di zucchero a velo0,5 dl di Maraschino2 cucchiai di Br...