Home » Info » Ristoranti Toscana » Trattoria da Burde
GustoToscano.com
Cerca

Ristoranti in Toscana

Trattoria da Burde

(21 giugno 2008)
Printer Friendly Page  Versione stampabile
Send this Story to a Friend  Invia ad un amico
Trattoria da Burde
La Trattoria da Burde è una fermata obbligata per gli amanti della cucina toscana che passino da Firenze.

Nonostante non sia ubicata in centro, ma anzi sulla periferica via Pistoiese, la statale che unisce Firenze a Pistoia, la Trattoria da Burde è un punto di riferimento per fiorentini e turisti, ma anche semplicemente una trattoria dove si va a mangiare nella pausa pranzo, godendo parecchio e spendendo relativamente poco.

Il nome della trattoria è in realtà il soprannome del fondatore della trattoria, Egiziano Barducci, che risale addirittura al 1901. Commerciante di maiali, deve questo soprannome all'epiteto scherzoso "burdèl", con cui i maialai venivano chiamati allora. Il soprannome Burde passò poi al nipote Turiddo Gori, che dovette il suo nome alla passione per l'opera dei genitori, i cui figli Giuliano, Fabrizio e Mario continuano a gestire la trattoria.

Il locale colpisce per l'aspetto particolare: all'entrata sembra di trovarsi in una vecchia bottega di un salumaio, cosa che in effetti è. Ci si può fermare in bottega e gustare un po' dell'ottima finocchiona, oppure passare dietro nella trattoria, sedendosi ai tavoli rustici e degustando un menu completo.

I piatti tipici sono quelli della tradizione gastronomica toscana, alleggeriti secondo i criteri della cucina moderna ma senza rivisitazioni.

Si può assaggiare l'ottima acqua cotta alla maremmana, la pasta e fagioli o la zuppa di farro, ma anche la pasta con il ragù "scappato" (solo di verdure, la carne non c'è...).

I piatti forti sono però i secondi, con l'eccezionale spezzatino di lonze, la sempre ottima bistecca (Burde è probabilmente il locale di Firenze con il miglior rapporto qualità/prezzo per chi voglia mangiare la bistecca alla fiorentina), il bollito con lo zampetto di maiale e la lingua, lo stracotto o gli arrosti, il tutto accompagnato da una fetta di torta di porri, da fagioli o da verdure saltate.

La spesa è intorno ai 30/40 Euro con il vino della casa (decente ma nulla di più), di più ovviamente mangiando la bistecca. La carta dei vini è sufficientemente ampia e soprattutto ha ricarichi onesti, con la stragrande maggioranza delle bottiglie fra i 10 ed i 5 Euro.

La Trattoria da Burde è chiusa la domenica ed i giorni festivi.

Trattoria da Burde
Via pistoiese, 6r
50145 - Firenze (FI) Italia
Tel. 055.317206
www.burde.it



Altri articoli
 Tempo di asparagi alla Locanda del Duomo (FE)
 Osteria Palle d'Oro a Firenze
 Ristorante Il Posto a Pietrasanta
 Ristorante l'Arsella a Marina di Pisa
 Osteria Il Maialetto
 Il miglior ristorante italiano è il Gambero Rosso di San Vincenzo
Ricette tipiche toscane
Bistecca alla fiorentina Secondi piatti
Bistecca alla fiorentina
Che c'entra la bistecca alla fiorentina fra le ricette, direte voi. Ed invece c'entra, perchè non basta portarsi a casa un bel pezzo di ciccia per fare un'ottima bistecca alla fiorentina, occorre anche saperla cuc...

Ricette con il cioccolato
La ganacheCreme base
La ganache
La ganache è una delle preparazioni di base nel mondo della cioccolata e della pasticceria. La storia della ganache è curiosa, a partire dal nome: letteralmente infatti, 'ganache' in francese significa 'stu...