Home » Info » Olio » Centolio sui treni della Cisalpino e nei grandi ristoranti
GustoToscano.com Olio e aceto
Cerca

Olio e aceto

Centolio sui treni della Cisalpino e nei grandi ristoranti

(01 giugno 2007)
Printer Friendly Page  Versione stampabile
Send this Story to a Friend  Invia ad un amico
Centolio sui treni della Cisalpino e nei grandi ristoranti
Una piccola boccettina con all’interno un grande olio. E’ questo il segreto delle bottigliette mignon targate “Centolio” che il Consorzio Olio Dop Chianti Classico promuove per il terzo anno consecutivo, puntando su un’indiscussa qualità di base e sul valore aggiunto che la piccola confezione garantisce.

0,100 litri di pura bontà a Denominazione di Origine Protetta - garantisce con entusiasmo Carlo Salvadori, Presidente del Consorzio chiantigiano - esaltata dalla confezione ridotta che assicura al consumatore la freschezza del prodotto”.

E’ infatti evidente che la boccettina mignon è stata studiata per offrire al consumatore un olio che sia sempre al top delle sue possibilità.

Dal 18 al 22 giugno  l’appuntamento con Centolio si terrà sui treni della Società Cisalpino. I soggetti coinvolti nell’iniziativa sono una importante e diversificata azienda della ristorazione italiana, il Gruppo Cremonini e una società di trasporto ferroviario dagli standard qualitativi tra i più alti in Europa, Cisalpino per l’appunto, sui  cui treni Cremonini da anni gestisce i servizi di ristorazione.

La collaborazione con il Consorzio Olio DOP Chianti Classico significa poter riservare una straordinaria esperienza sensoriale ed emozionale ai passeggeri.

Durante il viaggio tra l’Italia e la Svizzera, lungo la tratta Firenze – Zurigo. I clienti della vettura ristorante troveranno disposte sulle raffinate Mise en Place gli Oli DOP di Centolio.

Un’occasione davvero unica per degustare, esaltati dall’olio DOP toscano,  i piatti tipici della cucina mediterranea, elaborati con la consueta maestria dal personale della Cremonini.

E, sempre a proposito di qualità, segnaliamo immediatamente a seguire  l’iniziativa con una selezione davvero prestigiosa di  ristoranti del Lazio che vedrà protagoniste le bottigliette di “Centolio” nella settimana dal 25 al 30 giugno.

Hanno accolto il nostro invito sei prestigiosi locali del Lazio - informa Giuseppe Liberatore, Direttore del Consorzio Olio DOP Chianti Classico - ed è per noi motivo di grande soddisfazione vedere come il nostro messaggio sia giunto a  nomi ben noti di questa regione che rientrano nel gotha della ristorazione nazionale”.

E in effetti si tratta di veri e propri templi della cucina italiana:

  • La Pergoladi Roma, con Heinz Beck;
  • Antonello Colonna di Labico;
  • Le Colline Ciociare, di Salvatore e Walter Tassa;
  • Il Tordo Matto di Zagarolo, con Adriano Baldassarre;
  • Il Tempio di Vesta di Tivoli, con Gabriele  Terralavoro;
  • La Trotadi Rivodutri, di Maurizio e Sandro Serva.

Una selezione di chef stellari e stellati che, per una settimana, proporranno alla loro clientela di raffinati gourmet il meglio della produzione Dop chiantigiana. In un incontro di estro, profumi e di sapori che promette di essere indimenticabile.



Altri articoli
 Ultimissimesull'olio: a Firenze si parla di extravergine
 Con Medoliva la Toscana capitale dell'olio di qualità
 In Toscana i primi frantoi con filiera certificata
 La comunicazione sull'olio extravergine protagonista del III banco d'assaggio delle DOP italiane
 Olio extra vergine d'oliva Toscano IGP
Ricette tipiche toscane
Cibrèo Secondi piatti
Cibrèo
Il cibrèo è un piatto tipico molto saporito e nutriente, pressochè sparito dalle tavole e dai menu dei ristoranti. In passato si consigliava ai malati perchè ricco di vitamine del gruppo B e d...

Ricette con il cioccolato
Gelato al cioccolato SlittiDolci e biscotti
Gelato al cioccolato Slitti
Non è difficile trovare ricette per fare in casa un buon gelato al cioccolato, ma a volte - e con il gelato succede spesso... - il diavolo è nei dettagli. Oggi vi proponiamo una ricetta davvero semplice per...