Home » Info » Eventi » Vivi la vendemmia in Casentino dai Massart a Poggiotondo
GustoToscano.com
Cerca

Sagre ed eventi

Vivi la vendemmia in Casentino dai Massart a Poggiotondo

(28 ottobre 2009)
Printer Friendly Page  Versione stampabile
Send this Story to a Friend  Invia ad un amico
Vivi la vendemmia in Casentino dai Massart a Poggiotondo

Ad ottobre, come ogni anno, Poggiotondo ospita chi vuole vedere le fasi della vendemmia. Soggiorni scontati nei locali della zona per chi si ferma la sera.

Lorenzo Massart, l’avviticoltore del Casentino titolare a Subbiano (Ar) di Poggiotondo, conferma la sua giornata dedicata alla festa della vendemmia alla quale invita tutti coloro che sono interessati a vedere cosa succede in un’azienda vitivinicola, nella vigna ed in cantina durante le giornate più calde dell’anno.

"Dobbiamo aprire le nostre aziende per la vendemmia che è la grande festa della campagna. Solo così i nostri ospiti potranno iniziare ad apprezzare la campagna, i suoi ritmi e chi vi abita … Personalmente sarei felice se i miei ospiti sentissero il desiderio di tornarci indipendentemente da me e dalla vendemmia … Così mi piacerebbe che avessero voglia di scoprire il Casentino dove ci sono paesi pronti ad entusiasmare anche i viaggiatori più esigenti …".

"L’enoturista, poi, viene a Poggiotondo perché prima di assaggiare il vino vuole vedere in faccia chi lo fa e come lo fa, perché ritiene che il vino sia il ritratto di chi lo produce … Quindi se il viticoltore è brutto e antipatico il suo vino sarà come lui. Per questo per la vendemmia cerco sempre di farmi bellissimo - ride divertito Massart – perché anche io la penso così … Se il viticoltore non ci mette l’anima, e bevendo il vino lo si capisce, preferisco lasciar perdere". 

La vendemmia si svolgerà in località Le Rancole, dove si trovano i vigneti e la cantina di POGGIOTONDO, e dovrebbe iniziare nel periodo compreso tra il 4 ed il 11 ottobre p.v. (la vendemmia inizierà quando l’uva avrà raggiunto la maturazione ottimale e le condizioni atmosferiche lo permetteranno). Per partecipare basta telefonare (329.59.26.089) o scrivere (info@poggiotondo.it).

"Da noi l’ospite – chiosa Massart – sarà naturalmente solo un enospettatore: non avrà alcun ruolo attivo, potrà seguire quello che accade nel vigneto ed in cantina, mangiare con noi … Naturalmente dovrà bere tutti i vini ed i vinsanti stando attento ai palloncini sulla via del ritorno".

Per chi si fermerà a Subbiano dopo la vendemmia Torre Santa Flora (tel. 0575.42.10.45) e Chenno (tel. 0575.48.80.02), offriranno camere e pasti a prezzi speciali.



Altri articoli
 Torna a Leonessa la sagra della patata
 7/8 settembre Stengozze in tavola e a Cantalice si fa festa
 Stengozze in tavola e a Cantalice si fa festa
 Rajche a Subiaco: è qui che le radici si ritrovano in tavola
 Amatrice festeggia il suo storico piatto: la pasta all'amatriciana
 Rivodutri festeggia la sua trota biologica
 Colli sul Velino: cortei ottocenteschi e gastronomia locale sfilano sotto le stelle
 Settimana gastronomica in Val Gardena dal 21 al 28 settembre
 Festa della Birra organizzata dai giovani con sindrome di down a Pozzuoli il 6 e 7 luglio
 Dalla siepe al piatto, l'asparago selvatico si festeggia a Poggio Moiano
 Piazza Dante in fiore, sabato 11 e domenica 12 maggio 2013 a Pisa
 Festival della Fragola di Terricciola, dal 4 al 12 maggio 2013
Ricette tipiche toscane
Trippa alla fiorentina Secondi piatti
Trippa alla fiorentina
La trippa è una delle delizie della cucina toscana. Si tratta dello stomaco del vitello, più precisamente del rumine che insieme ad omaso ed abomaso (rispettivamente chiamati a Firenze centopelli e lampredo...

Ricette con il cioccolato
Soufflè al cioccolatoDolci e biscotti
Soufflè al cioccolato
Il soufflè al cioccolato è un dolce sofisticato, che si presta per la conclusione anche di una cena importante. Questa ricetta propone una delle tante variazioni sul tema, ed utilizza un impasto contenente...